Ricette autunnali: le migliori da portare in tavola

riso-alla-zucca

Preparare una cena, magari da offrire ai nostri amici, con i prodotti della stagione autunnale può sembrare complicato… se non si hanno idee chiare su quali ricette puntare! Ecco allora alcuni suggerimenti per realizzare dei piatti saporiti con prodotti di stagione.

 

La zucca è la protagonista indiscussa della stagione e si può utilizzare per tantissime pietanze, dall’antipasto al dolce, ma non è di certo l’unico ortaggio a nostra disposizione. Oltre a tantissime ricette facili e veloci con la zucca ne possiamo infatti prepararne altre con i funghi per esempio, oppure con le castagne, senza dimenticare che con le temperature che iniziano ad abbassarsi è anche piacevole mangiare una buona zuppa oppure dei piatti un po’ più calorici.

Scopriamo allora su quali pietanze puntare per una cena in famiglia o con gli amici durante i mesi di settembre, ottobre e novembre e tutti i segreti per realizzarli al meglio.

Risotto alla zucca

Delicato, dolce al punto giusto e non servono chissà quali grandi doti culinarie per realizzare un risotto dal gusto unico ma che non appesantisce troppo.

Gli ingredienti necessari per cucinare questa prelibatezza tipica dell’autunno sono:

  • Riso
  • Zucca
  • Cipolla
  • Concentrato di pomodoro
  • Brodo vegetale
  • Una noce di burro
  • Olio evo

Come si prepara? Innanzitutto, partiamo dal togliere la calotta alla nostra zucca e tagliamola poi a fette. Preleviamo solo la polpa una volta tolti i semi e mettiamola a bollire. Bastano pochi minuti perché completerà poi la cottura con il riso.

Tagliate sottile una cipolla (o uno scalogno se volete un sapore più delicato) e mettetela a soffriggere con un filo di olio extravergine di oliva. Aggiungete anche il concentrato di pomodoro. Una volta imbiondita: aggiungete la zucca sbollentata e il riso. Versate il brodo vegetale (potete sia prepararlo voi con carota, sedano, cipolla e zucchine, sia utilizzare il dado). Lasciate cuocere per 12 minuti circa e se necessario aggiungete via via altro brodo. Prima di servire in tavola mantecate il tutto con una noce di burro et voilà! Il vostro risotto alla zucca è pronto per essere servito in tavola.

Tagliatelle con i funghi porcini

Must have delle tavole italiane in autunno: le tagliatelle con i funghi porcini sono un piatto strepitoso e super facile da realizzare. Ovviamente – anche in questo caso – lo si può cucinare durante tutto l’anno utilizzando i porcini secchi oppure quelli congelati, ma non avrà mai lo stesso sapore del porcino fresco quando è di stagione.

Gli ingredienti per cucinare questo saporito piatto autunnale:

  • Tagliatelle fresche
  • Funghi porcini
  • Panna (facoltativa)
  • Pomodori pelati
  • Prezzemolo
  • Cipolla
  • Olio evo
  • Sale
  • Vino bianco

La parte più complicata di tutta la preparazione del piatto è la pulizia dei funghi perché richiede la massima attenzione. I porcini, come tutti i funghi, non vanno messi in ammollo o lavati sotto acqua corrente. Se sul gambo ci sono dei residui di terra: vanno tolti con un coltellino e poi puliti con un canovaccio umido. Va tolta poi la parte spugnosa più bruttina da sotto il cappello del fungo.

Una volta terminata la pulizia dei funghi si può procedere con la preparazione vera e propria della linea.

Si fa soffriggere la cipolla tagliata fina assieme ai pomodori pelati dopo averli schiacciati con una forchetta.

Una volta imbiondita la cipolla: versate i funghi tagliati a fettine sottili e sfumate con un poco di vino bianco secco. Lasciate cuocere il tutto per qualche minuto e servite con una bella spolverizzata di prezzemolo tritato al momento, e magari accompagnando il piatto con un buon bicchiere di vino. Se volete ottenere un sapore un po’ più delicato: aggiungete la panna e mantecate a fuoco spento.

Zuppa di cavolo nero

Ricetta di origine toscana: la zuppa di cavolo nero è perfetta per riscaldarsi durante le giornate di pioggia. Si prepara in poco meno di un’ora e permette di portare in tavola un piatto sostanzioso, nutriente e saporito.

Gli ingredienti da acquistare per prepararla sono:

  • Cavolo nero
  • Carote
  • Cipolla
  • Fagioli cannellini precotti
  • Brodo vegetale
  • Patate
  • Olio evo
  • Pane abbrustolito
  • Parmigiano grattugiato

Una volta pulite tutte le verdure: tagliate a listarelle sottili il cavolo nero toscano. Tagliate poi a cubetti le carote e le patate.

In una casseruola dai bordi alti fate soffriggere la cipolla tritata fina. Una volta imbiondita: versate carote e patate al suo interno. Aggiungete anche il cavolo assieme al brodo vegetale. Fate cuocere una trentina di minuti e poi versate quasi alla fine della cottura i fagioli cannellini.

Servite in tavola con del pane abbrustolito e, per chi piace, una bella spolverizzata di parmigiano grattugiato al momento.

Se ti piace quello che leggi, condividilo!