Guida sicura – 4 consigli da non perdere

guida sicura

Chi si muove spesso in sella ad una moto o a bordo di un’auto sa bene che la strada può celare insidie di ogni tipo, che diventano sempre più pericolose se affrontate con una condotta scorretta. Ecco quindi, di seguito, una guida pratica relativa a quattro consigli da non perdere per guidare in maniera consapevole e sicura

1. Alta visibilità – Mai comprometterla

Prima di mettersi alla guida di un veicolo è bene assicurarsi di vedere bene la strada. Avere la vista offuscata mentre guido non è di certo un aspetto da sottovalutare, in quanto una piccola svista potrebbe causare incidenti e altri inconvenienti capaci di mettere in discussione la propria salute e quella altrui. L’affaticamento visivo ad esempio è una delle principali cause di visione offuscata e per essere evitato è bene:

  • Effettuare controlli costanti dall’oculista per valutare lo stato di salute dei propri occhi e ponderare l’utilizzo di protesi visive.

  • Indossare occhiali da sole per proteggersi dai raggi ultravioletti e scongiurare casi di abbagliamento su strada. Inoltre permettono di mantenere una visione nitida.

  • Offrire ai propri occhi delle pause, in quanto i sottili muscoli di cui sono formati necessitano di interrompere il proprio lavoro per qualche istante.

Altre problematiche visive più o meno improvvise possono essere collegate a occhi secchi, ictus, fotofobia, distacco della retina, cataratta, degenerazione maculare e congiuntivite. Queste malattie possono verificarsi lanciando delle avvisaglie o comparire senza preavviso, causando degli inconvenienti alla guida non di poco conto. Torna quindi l’importanza di sottoporsi con periodicità a controlli oculistici.

2. Controllo del mezzo grazie ad una giusta postura

Osservare l’andatura del mezzo, comprendere qual è la sua velocità massima e padroneggiare ogni sua funzione permette al guidatore di spostarsi in maniera sicura. Effettuare queste analisi inoltre consente di impostare il proprio stile di guida, sapendo con esattezza quale postura assumere. Sia in macchina che in moto infatti è importante la posizione della schiena, delle braccia e nel caso delle vetture la lontananza del sedile dal volante. Tutti questi piccoli dettagli non determinano solo la comodità alla guida, ma anche una perfetta tenuta della strada.

3. Multitasking – Nessuna distrazione alla guida

Ad oggi le leggi che regolano l’uso del cellulare al volante risultano severe e limitanti, ma a molti sfugge quanti e quali tragedie possono avvenire nel caso in cui vengano trasgredite. Che alla guida è necessario rimanere concentrati è scontato, ma oltre a farlo senza l’utilizzo di cellulari e altri dispositivi elettronici è bene anche non cimentarsi in discussioni, movimenti bruschi e altre azioni che possono allontanare l’attenzione dalla guida.

4. Pianificazione del viaggio – Il modo perfetto per non prendere multe

Pianificare il viaggio consente di stabilire la tabella di marcia da seguire, calcolando orari e velocità. Avere abbastanza tempo a disposizione infatti è fondamentale e permette di mantenere un andamento perfettamente in linea con i limiti di velocità imposti dalla strada. Specialmente se si parte per un lungo viaggio quindi è fondamentale muoversi sempre in anticipo, così da non farsi prendere da ansie e fretta.

Se ti piace quello che leggi, condividilo!