Le tappe imperdibili del Salento

La Penisola Salentina è un sogno che coinvolge ogni anno migliaia di turisti italiani e stranieri, grazie ai suoi piccoli angoli nascosti di paradiso, ai profumi e i colori unici che caratterizzano le strade delle diverse città e i numerosi locali presi d’assalto dai giovani in estate.

Nel Salento ci sono tante località da poter visitare anche in una sola settimana, alloggiando in uno dei numerosi Hotel o Villaggi Turistici adatti alle famiglie che intendono unire il relax al divertimento e all’avventura.

A chi ha intenzione di passare le proprie vacanze in Salento consigliamo di portare la propria auto o di noleggiarne una in loco, in modo da potersi muovere liberamente e poter visitare ogni giorno una località differente.

Tutti gli hotel e i villaggi turistici offrono la possibilità di parcheggiare la propria auto all’interno della struttura e in totale sicurezza. Tra le strutture consigliate alle famiglie e ai giovani troviamo l’Araba Fenice Hotel e Villaggio Vacanze nel Salento, che offre numerosi servizi esclusivi ai turisti.

3 tappe imperdibili nel Salento: ecco cosa vedere

La penisola Salentina racchiude in se tutte le città al Sud della Puglia che, ogni anno, accolgono tanti turisti provenienti da ogni parte del mondo. Senza dubbio, le principali caratteristiche delle località salentine sono il sole, i colori e la diversificazione di ogni luogo.

A partire dai piccoli borghi nascosti fino ai monasteri arroccati sulle grotte marine più misteriose, qui di seguito abbiamo elencato solo 3 delle tappe più imperdibili del Salento, da visitare in coppia, con amici o con la famiglia per un’avventura mozzafiato.

  1. Lecce – Monastero degli Olivetani

La bellissima città di Lecce è molto famosa per il suo centro storico caratterizzato dalle facciate in pietra locale presenti su diversi edifici e chiese che rappresentano a pieno l’era del Barocco Leccese. In questa località è possibile trovare il Monastero degli Olivetani, un ex convento del XII secolo, attualmente sede della facoltà dei Beni Culturali dell’Università del Salento. L’ex Monastero è un luogo imperdibile e affascinante, caratterizzato da due chiostri continui con al centro un pozzo baldacchino sorretto da due colonne e da una cupola.

  1. Melendugno – Grotta della Poesia

La Grotta della Poesia di Melendugno è uno spettacolo della natura che lascia tutti senza fiato, caratterizzato dall’acqua blu intenso del mare dell’Adriatico che si infrange nelle rocce della cava. La bellezza di questa grotta portò in passato a ispirare molti poeti e per questo prese il nome attuale. Oggi, la grotta è considerata una delle dieci piscine naturali più belle al mondo ed è frequentata quotidianamente da numerosi turisti.

  1. Otranto

Otranto è la seconda città turistica salentina più frequentata in estate, si trova al punto più ad est dell’Italia ed è la prima città italiana a vedere l’alba. L’intera città è racchiusa dalle vecchie mura difensive ed è caratterizzata da tante vie e vicoli che formano un labirinto.

Al suo interno, è possibile visitare il Castello Aragonese e la Chiesetta Bizantina di San Pietro. La città offre numerosi servizi per turisti, a partire dagli hotel, servizi di ristorazione, tanti negozi di artigianato e in estate ospita numerosi eventi serali.

Cosa visitare a Gallipoli

Un’altra città turistica e molto amata del Salento è Gallipoli, famosa per le sue spiagge movimentate, il mare incantevole e il borgo che rappresenta a pieno un capolavoro dell’edilizia con i suoi bianchi vicoli che riflettono i raggi del sole e rendono il piccolo centro una vera opera d’arte da vivere a pieno.

Gallipoli è una località da vivere in loco o da visitare per almeno una giornata: è famosa per la sua asta del pesce molto animata, che si esegue nel Mercato di Gallipoli e dove si può assistere alle divertentissime urla dei pescatori che offrono ai passanti del pesce fresco da mangiare all’istante come aperitivo. La città offre anche una bellissima visita della spiaggia più bella dello Ionio, la Spiaggia della Purità, caratterizzata dal mare blu intenso.

Se ti piace quello che leggi, condividilo!