Palestra: quanti allenamenti settimanali bisogna fare?

palestra

Finita l’estate si ritorna alla normalità e gran parte delle persone ritrova la motivazione per iscriversi in palestra. I mesi di settembre e ottobre rappresenta un periodo dell’anno in cui si va alla ricerca del miglior centro fitness situato nel proprio paese oppure si torna dove si è stati bene.

Prima di iscriversi in palestra, però, sorgono le prime domande: quali e quanti allenamenti settimanali fare? A quali corsi iscriversi? Un buon istruttore sa rispondere a tutti queste domande, tuttavia, spesso la decisione spetta alla singola persona e varia in base agli obiettivi fisici da voler raggiungere.

Iniziare a frequentare la palestra tutti i giorni con l’idea di poter dimagrire velocemente non sempre è una buona idea, anzi, molto spesso può risultare controproducente. L’ideale è scegliere dei professionisti con cui definire un programma in base all’esperienza, i tempi disponibili e al tipo di obiettivi di workout che si vogliono raggiungere.

Quanti allenamenti settimanali svolgere in palestra?

Trovare la frequenza di allenamento perfetta è una problematica che accomuna tutti, neofiti ed esperti di fitness. Non è sempre semplice stabilire quale sia il giusto numero di allenamenti che possano garantire il raggiungimento degli obiettivi di fitness o quanto recupero richiede il nostro corpo per poter essere performante durante l’allenamento successivo.

Purtroppo non è possibile trovare una risposta univoca alla domanda “quanti giorni allenarsi alla settimana?”, perché non esiste una regola aurea che determini il numero corretto di allenamenti settimanali.

I fattori da cui dipende la frequenza di allenamenti settimanali variano in base alla forma fisica di ogni singolo individuo alla disponibilità, ma anche in base al tipo di allenamento. In base al workout scelto, infatti, è possibile allenare e stimolare un solo muscolo per sessione o più muscoli assieme e questo cambia notevolmente il ritmo di riposo del corpo umano.

In linea generale, per il raggiungimento degli obiettivi di fitness come dimagrimento o l’aumento di massa muscolare, il numero di allenamenti consigliati durante la settimana variano dalle 2 alle 4 sessioni di almeno 30-40 minuti ciascuna.

Qual è il miglior momento della giornata per andare in palestra

Meglio andare in palestra di mattina o di sera? Anche in questo caso non è possibile dare una risposta unica che valga per tutte le situazioni. Alcune persone scelgono di andare in palestra prima di andare al lavoro e scelgono centri fitness aperti 24/24 oppure che aprono la mattina presto.

Altre persone, invece, preferiscono allenarsi quando finiscono di lavorare o la sera tardi, prima di andare a dormire.

L’allenamento mattutino offre una serie di benefici preziosi al corpo umano, a partire dalla carica di energia fisica e mentale che permette di iniziare meglio la giornata, attiva il sistema cardiovascolare e il metabolismo.

Andare in palestra la sera, invece, aiuta a scaricare lo stress accumulato e permette al fisico di rilassarti completamente. Tuttavia, gli esperti consigliano di non allenarsi troppo tardi, così da evitare di compromettere la qualità del sonno.

In linea generale, si sconsiglia di andare in palestra tutti i giorni e di svolgere sempre lo stesso tipo di allenamento. Meglio limitare il numero di allenamenti settimanali e integrare anche una sessione sportiva differente (nuoto, boxe, corsa e così via).

Se ti piace quello che leggi, condividilo!