Guida ai migliori passeggini del 2020: quale modello fa al caso tuo?

I passeggini sono strumenti irrinunciabili per avventurarti nel tram tram della vita quotidiana con la tua bambina o il tuo bambino, o perché no, con entrambi.

Ti semplificano la vita quando devi o vuoi uscire di casa con i piccoli, e anche se rappresentano spesso uno degli articoli più costosi tra le voci degli acquisti per gli infanti, rientrano tra quei prodotti per i quali il ritorno dell’investimento è assolutamente garantito.

Anche in virtù dell’aspetto economico, capirai quanto è importante saper valutare nel modo giusto i tipi di passeggini che il mercato offre, per non correre il rischio di acquistarne un modello poco adatto alle proprie esigenze e a quelle del proprio piccolo: che venga utilizzato per passeggiare nel parco o per accompagnarti nelle incombenze della daily routine, non devi comunque fare l’errore di sottovalutare l’importanza della scelta.

In questo articolo ci proponiamo di fornirti una pratica guida alla scelta del miglior passeggino tra i passeggini in vendita online in questo 2020: una raccolta di consigli che ti renderà più facile scegliere, tra i tanti disponibili, il tipo di passeggino che fa per te. Come per ogni processo decisionale che porta all’acquisto di un certo prodotto, ti agevoleremo nella scelta focalizzando l’attenzione sugli aspetti che più fortemente la condizionano: dalle tue abitudini, al budget che hai deciso di investire, ad altri aspetti chiave come: l’utilizzo primario, il numero di bambini che andranno ad utilizzarlo la capacità di carico di cui hai bisogno.

Come scegliere il passeggino più adatto alle tue esigenze

Come abbiamo già avuto modo di dirti, la scelta del passeggino giusto può essere influenzata da moltissime variabili, assai diverse tra loro a seconda dei casi considerati: sintetizzarle in un unico articolo sarebbe un lavoro impossibile per chi lo scrive, e noioso per chi lo legge. Ci sono però alcuni aspetti che non possono non essere considerati tutte le volte in cui ci si approccia all’acquisto di un nuovo passeggino, che sia destinato a un bambino che sta per nascere o che serve a sostituire un modello ormai superato. Noi li abbiamo raccolti in questo elenco di consigli rapidi.

Consigli rapidi

  1. Il budget: i passeggini hanno un prezzo che può oscillare dalle poche decine al migliaio di euro, pertanto definire in anticipo quello che sarà il budget di spesa che intendi destinare all’acquisto di questo prodotto ti aiuterà a fare un importante prima scrematura tra tutti i modelli disponibili attualmente sul mercato;
  2. Le caratteristiche principali: se cerchi un passeggino che sia poco ingombrante e che non pesi molto, dovresti rivolgere le tue attenzioni ai modelli base di passeggini leggeri, mentre se quello che cerchi è un passeggino dotato di tutti i migliori comfort e optional attualmente garantiti, dovresti pensare di acquistarne un modello più sviluppato;
  3. Tempo di utilizzo: sopratutto quando si parla di passeggini, non tutti sono disposti a fare un investimento usa e getta, molti vorrebbero acquistarne un modello in grado di garantire le stesse performance anche dopo molti anni e molti chilometri percorsi. È bene, prima di acquistare un nuovo passeggino, prendere in considerazione l’eventualità che lo si sta acquistando come soluzione provvisoria o definitiva!

I principali tipi di passeggini in vendita

La scelta del passeggino più adatto alle tue esigenze può rivelarsi più ostica del previsto, anche e soprattutto perchè, quando intensificherai le ricerche, ti renderai conto che di passeggini ne esistono tantissimi modelli, in grado di soddisfare le esigenze più disparate.

Noi abbiamo deciso di classificare i modelli di passeggini nel modo che segue:

  • Passeggini Leggeri, pratici ed essenziali, con un peso complessivo che oscilla fra i 6 e gli 8 kg, comodissimi soprattutto se reclinabili;

  • Passeggino 3 ruote (o Passeggini SUV), dal design sportivo, confortevoli per i bimbi e molto comodi da portare in tutte le tipologie di terreno;

  • Passeggini 4 ruote (o Passeggini Citycar), i passeggini più diffusi, dal design tradizionale e semplicissimi nell’utilizzo;

  • Passeggini Duo, che ti permettono di montare navicella e ovetto, oppure ovetto e passeggino;

  • Passeggini Trio, i modelli di passeggini più completi, che ti permettono di montare navicella, ovetto e seggiolino auto;

  • Passeggini Gemellari, quando i nuovi arrivati sono due;

  • Carrozzine (o Passeggini Svizzeri), piuttosto ingombrante ma perfetta anche per conciliare il sonno dei bimbi fra i 3 e i 4 mesi di vita, tanto da poter essere usata in sostituzione della culla.