Come organizzare un barbecue in giardino: idee sfiziose da fare alla griglia

come-organizzare-barbecue-in-giardino

Le nostre case iniziano a starci strette e la voglia di trascorrere piacevoli momenti in compagnia, dopo un anno di restrizioni, comincia a farsi sentire, complici i primi week-end di bel tempo. Un’idea carina per festeggiare in sicurezza il ritorno alla normalità potrebbe essere organizzare una cena estiva con barbecue, da gustare con amici e familiari. 

I veri protagonisti della serata saranno i piatti e la scelta del menù, come sempre, sarà ardua: grigliata di carne sfiziosa, grigliata di pesce o grigliata mista di carne e verdure? Per aiutarvi a risolvere il dilemma, vi consiglieremo una serie di pietanze, a partire dagli antipasti, abbinabili alla portata principale che, neanche a dirlo, è la carne, così da rendere sfizioso e ricercato il vostro momento conviviale. 

Antipasti per una grigliata

Un barbecue degno di questo nome non può cominciare senza una serie di antipasti alla griglia. Spesso snobbati nella lista della spesa – perché potrebbero riempire gli ospiti prima del tempo, senza fargli godere il piacere della carne, regina indiscussa della serata – in realtà gli stuzzichini prima della grigliata, se preparati nella quantità giusta, contribuiscono a incrementare la fame dei commensali, invogliandoli a mangiare i piatti successi con voracità, soprattutto se accompagnati da un aperitivo. 

Tra gli stuzzichini barbecue più richiesti ci sono le bruschette, veloci da realizzare e componibili a piacimento, a seconda dei gusti. Basta mettere a grigliare due fette di pane, scegliere il tipo di condimento et voilà, il gioco è fatto! Le più amate restano quelle con formaggio e pomodorini, insaporite da un filo d’olio extra vergine d’oliva, sale e pepe. Leggere e salutari, le verdure grigliate accontenteranno anche i più attenti alla linea, diventando appetitose al punto giusto se lasciate marinare sulla griglia con olio e sale. Decisamente più elaborati, ma non per questo da scartare, i mini sandwich ripieni di verdure, salse, uova e carne: un piccolo assaggio per tenersi pronti a quello che verrà dopo. 

Grigliata di carne: cosa comprare

Superata la scelta degli antipasti, bisognerà pensare ai tipi di carne per grigliata da acquistare. Immancabile la carne bovina, capace di sopportare meglio di altre la cottura ad alte temperature. I tipi di carne pregiata consigliati per un barbecue sono il filetto, particolarmente tenero, e la lombata, da cui si possono ricavare delle ottime costate. Qualora voleste preparare degli hamburger, andrebbe scelta una carne ricca di grasso per evitare che secchi all’esterno e rimanga cruda all’interno. Un’altra carne adatta per grigliata è quella di maiale: una regola da seguire per questa tipologia è niente tagli magri, altrimenti risulterà stopposa; puntate piuttosto su braciole, lonza, costine. 

Quest’ultime possono essere sottoposte all’iter di preparazione per carne barbecue all’americana, che consiste nella loro marinatura con delle spezie, nella cottura in forno, con successiva spennellatura di salsa BBQ, passandole infine sulla brace. Si prestano a una cottura veloce gli spiedini, per i quali va verificata l’egual dimensione dei pezzi che li compongono se si vuole ottenere una tostatura uniforme. 

Un barbecue non si può definire tale se mancano le salsicce, mentre non è rara l’assenza del pollo, anche se alcune parti sono perfette per essere grigliate, grazie alla loro alta percentuale di grasso, come la coscia e le ali. Il petto può rivelarsi una soluzione adeguata, ma solo se condito con una marinatura per carne alla griglia, così da farlo restare tenero. Restando in tema di sapori, l’emulsione per carne alla griglia è l’ideale per conferire carattere alla carne, oltre che semplice da comporre: bastano olio d’oliva, aglio, aceto, sale e pepe. E le dosi carne per grigliata? In genere 250 gr a testa sono sufficienti. 

Cosa abbinare a una grigliata di carne 

Stanchi delle solita insalata per accompagnare grigliata di carne? Sappiate che esistono altri contorni per carne veloci da preparare che vanno a sgrassare il palato, creando un perfetto bilanciamento con la portata principale. Sempre parlando di contorni freddi per grigliata, una soluzione simile all’insalata, ma più ricercata, può essere un mix di verdura e frutta condite con yogurt fresco. Per quanto riguarda il primo piatto da abbinare alla grigliata, l’insalata di pasta è una scelta intramontabile ed estiva. Non vi pentirete mai di averla selezionata come pasta da servire abbinata ad un secondo alla griglia, una ventata di leggerezza e freschezza durante le sere più calde.  

Idee originali per grigliata: 6 cose sfiziose da fare alla griglia

Mantenere la tradizione durante le grigliate vi fa andare sul sicuro, ma perché non sbizzarrirsi con qualche idea originale, facendo provare ai vostri ospiti un uovo al tegamino cotto nei peperoni grigliati, oppure delle cipolle ripiene di carne macinata e avvolte nel bacon? Da non sottovalutare anche i formaggi, con cui si possono realizzare ottimi spiedini, tagliando per esempio la fontina in grossi pezzi da impepare e avvolgere nelle fette di speck, oppure alternandoli a della polenta. Per gli amanti dell’esotico, potreste preparare un pollo alla giamaicana, da marinare per diverse ore, e da spennellare con salsa Worcestershire poco prima di toglierlo dalla griglia. I vostri ospiti non amano troppo la carne? Con i gamberoni al miele ed erba cipollina li soddisferete in poco tempo, complici la loro tenerezza e la delicatezza dei sapori conferiti dalla marinatura pre-cottura.  

Se ti piace quello che leggi, condividilo!