4 motivi per cui comprare handmade è bello

Fin da piccole siamo abituate a vedere la mamma o la nonna intente a creare qualcosa, che sia un vestito cucito a mano con stoffa e filo oppure una sciarpa fatta con lana e uncinetto. Da sempre, abbiamo imparato che una cosa fatta a mano ha molto più valore di un oggetto acquistato in negozio. Solo chi crea con le proprie mani sa quanti fallimenti, tentativi e soddisfazione ci sono dietro un oggetto fatto a mano

E così, fin da piccole, ci cimentiamo anche noi in quest’arte, iniziando a creare delle collane o dei bracciali che saranno poi indossati dalle nostre mamme con tanto orgoglio. È In questo modo che abbiamo imparato il valore di un oggetto fatto a mano e il significato che c’è dietro un oggetto del genere. 

Ma purtroppo, non tutte hanno avuto questa opportunità, chi per mancanza di interesse, che per mancanza di modelli da imitare. Ed è proprio per loro che abbiamo stilato una lista di ben 4 motivi per cui comprare un oggetto handmade è bello, in modo da convincere anche quella categoria a scegliere un pagliaccio amigurumi piuttosto che un giocattolo confezionato. Vediamo insieme quali sono. 

Acquistare un oggetto unico

Gli artigiani non sono come delle macchine che riescono a produrre oggetti in serie, oppure in grandissime quantità. Il loro compito è quello di studiare e progettare una creazione su misura, disegnando un gioiello, un abito oppure uno schema che dopo seguiranno passo dopo passo. È ovvio che, durante il procedimento, saranno fatte delle modifiche o delle aggiunte utili a migliorare ancora di più la creazione. Ed è per questo che un oggetto non sarà mai uguale ad un altro, anche se realizzato dallo stesso artigiano che ha eseguito la stessa tecnica. 

Dare la possibilità ad un artigiano di realizzare il suo sogno

Acquistare un oggetto handmade vuol dire trasformare un sogno in realtà. Solo chi realizza cose fatte a mano sa quante ore si impiegano per la realizzazione di un singolo oggetto. Ed è solo nel momento in cui un oggetto piace molto ad un cliente, al punto tale di volerlo acquistare, che l’artigiano si sente pienamente soddisfatto del lavoro svolto. 

Avere un oggetto che racconta una storia

Ogni oggetto è stato realizzato in un particolare momento della propria vita, ispirato magari da ciò che è appena accaduto all’artigiano. Quindi, magari un artigiano può raccontare al cliente che stava realizzando proprio quel paio di orecchini che ha tra le mani nel momento in cui la compagna gli ha appena rivelato di essere incinta. Quindi, quell’oggetto rappresenterà per sempre il simbolo di un momento di gioia

Dare fiducia all’artigianato

Nel momento in cui si compra un oggetto fatto a mano è come e si dicesse all’artigiano che quello che fa è molto bello, al punto da volerlo sempre con sé. Chi crea è sempre alla ricerca della perfezione, sempre a sistemare un ultimo dettaglio anche dopo che la creazione è terminata. Ed è proprio nel momento in cui un oggetto viene acquistato che l’artigiano capisce di aver fatto un buon lavoro  e acquista così sempre più fiducia in sé e in quello che fa. 

Quando si acquista handmade, si dà la voglia e la forza ad un artigiano di andare avanti e di continuare con il suo lavoro che è fatto solo di cose belle.