Sicurezza: cresce la voglia di Community

venerdì, 21 gennaio 2011

 

‘Network’, ‘condivisione’ e ‘scambio’ le parole d’ordine dell’ottava Convention Assolombarda degli RSPP e ASPP.

“Sono gli RSPP, è la community di coloro che all’interno delle imprese si occupano di sicurezza, prevenzione protezione, ad avere reso possibile tutto questo”, ha detto il presidente di Assolombarda Alberto Meomartini chiudendo, il 20 gennaio, l’ottava convention RSPP E ASPP dell’Associazione.

Ma il “tutto questo” a cui si è riferito Meomartini non è solo una giornata densa di spunti e di riflessioni. È un cambiamento radicale che anni di impegno comune – Assolombarda e imprese, fianco a fianco – hanno prodotto nel modo di intendere la figura dell’esperto della sicurezza in azienda.

Non più solo qualcuno che garantisce all’impresa di agire nel rispetto delle regole, e quindi di non incappare in sanzioni, ma una professionalità complessa, a tutto tondo e sempre più manageriale.

E, insieme alla consapevolezza di essere parte integrante della gestione aziendale, è cresciuta l’esigenza di rendere riconoscibile la propria identità professionale, di confrontarsi e di interagire con chi gestisce le stesse problematiche in realtà diverse, di avere un punto di riferimento – un luogo fisico e virtuale – per condividere problemi e soluzioni: un luogo che è fin troppo facile identificare con l’Associazione.

Se si sente sempre di più ‘voglia di aggregazione’, del resto, è anche perché, in un ambito come la sicurezza, è difficile non condividere gli obiettivi.

Ma anche perché Milano ha saputo creare “un contesto capace di favorire il dialogo, la condivisione e la ricerca di soluzioni applicabili”, come ha sottolineato Meomartini.

Da molto tempo, infatti, la relazione tra Assolombarda, la Regione, le ASL, la Magistratura, l’Inail e l’ex-Ispesl, i Vigili del Fuoco e la Direzione Provinciale del Lavoro su questi temi è sistematica.

Quella con le Organizzazioni Sindacali, particolarmente strutturata, ha permesso di realizzare, negli ultimi 13 anni, oltre 700 corsi di formazione per gli RSPP, quasi 250 corsi per migliaia di rappresentanti dei lavoratori, e incontri informativi sulla sicurezza che hanno coinvolto 17.000 partecipanti.

Quali, allora, i temi su cui sviluppare nuove sinergie? Sicuramente, appalti, grandi opere ed Expo: ambiti in cui la partita della prevenzione e della sicurezza – che viaggia in parallelo con quella della legalità – ha un valore enorme.

“In Assolombarda”, ha ricordato ancora Meomartini, “siamo stati i primi a porre il tema della legalità come fondamenta dell’Associazione. Abbiamo modificato lo Statuto inserendo il protocollo della legalità. E diffondiamo la cultura della legalità a tutto campo tra i nostri imprenditori”.

Condividi l'articolo
  • Facebook
  • Twitter

Fare impresa - ultime notizie pubblicate:
Chi più innova più vince
Vietnam: in alto a destra nella matrice dell'attrattività
Startup Town, al via il progetto di Assolombarda
Percorso facilitato verso i bandi di Horizon 2020
Tributi locali, l’associazione aiuta le imprese a districarsi
HOME PAGE | Fare impresaTorna su