Nucleare: Assolombarda organizza il “Supply Chain Meeting”

venerdì, 28 maggio 2010


Le ultime dichiarazioni del Governo e del Ministero dello Sviluppo Economico evidenziano la prosecuzione del processo politico relativo al ritorno dell’Italia alla produzione di energia elettrica da fonte nucleare: un tema di notevole interesse per le imprese, se è vero che da qui al 2020 è previsto un investimento di 18 miliardi di euro per costruire le prime quattro centrali della cordata Enel-EDF, e che tra il 50% e il 70% dell’ammontare totale dovrebbe essere destinato, appunto, alle imprese italiane.

In questa prospettiva loro, le imprese, cominciano a “scaldare i muscoli” – a partire da quelle dell’ingegneria, della meccanica, dei componenti elettrici, delle opere civili e dell’impiantistica – e a cercare di capire come attrezzarsi al meglio per partecipare ai bandi di gara per la fornitura di servizi e tecnologie.

Un primo supporto in questo senso è arrivato da Confindustria ed Enel, che a inizio anno hanno proposto, in un evento ad hoc, un’analisi del processo di qualifica e selezione delle aziende che potranno partecipare ai bandi di gara.

Sulla scorta del successo dell’evento romano, Assolombarda, in collaborazione con Confindustria, Confindustria Lombardia ed Enel, ha programmato per il pomeriggio dell’8 giugno il “Supply Chain Meeting-Progetto Nucleare Italia”, per aiutare le imprese lombarde a cogliere le opportunità che si creeranno quando il progetto di ritorno al nucleare diventerà realtà. Questa iniziativa, che punta a fare chiarezza sulla tempistica e sulle modalità di accesso ai bandi di gara, è solo una delle azioni che l’Associazione sta promuovendo per sviluppare le potenzialità delle imprese impegnate nella filiera dell’energia: per i prossimi mesi, infatti, è già in programma un ciclo di focus group per sviluppare sinergie tra le realtà produttive appartenenti alle diverse sottofiliere, come l’efficienza energetica, le biomasse, il geotermico e altre ancora, ed è prevista entro fine anno la pubblicazione di un repertorio delle aziende associate che puntano sull’energia come core business.

Condividi l'articolo
  • Facebook
  • Twitter

Fare impresa - ultime notizie pubblicate:
Emissioni industriali: recepita la Direttiva europea del 2010
Startup, benvenute in Assolombarda!
Medie imprese, internazionalizzazione, ricerca: i campioni del Made in Italy
Chi più innova più vince
Vietnam: in alto a destra nella matrice dell'attrattività
HOME PAGE | Fare impresaTorna su