Localizzare cellulare: trova un Android o un iPhone smarrito

cellulare smarrito

Hai smarrito il tuo cellulare o è stato rubato? Niente panico ! Se hai attivato l’apposita funzione, puoi trovarne rapidamente la traccia per recuperarla e persino bloccarla o cancellarla da remoto

È una disavventura che non capita solo agli altri. La perdita del cellulare o il furto assumono inevitabilmente una dimensione drammatica quando il dispositivo contiene buona parte della tua vita. Foto personali, coordinate bancarie, recapiti vari, messaggi… Nessuno vuole che tutte queste informazioni finiscano nelle mani sbagliate. Per questo restano essenziali diverse precauzioni.

Una volta prese queste misure, diventa possibile localizzare cellulare, sia esso un telefono Android o un iPhone. A seconda dei casi, puoi recuperarlo facilmente – quando ti sei dimenticato che si trova nelle vicinanze, in ufficio o da un amico, ad esempio –, avvisare la persona che lo trova – quando lo hai smarrito –, oppure bloccarlo o anche cancellarlo completamente per impedirne l’uso, se è stato rubato. Tutto questo gratuitamente e da remoto.

Quali precauzioni dovrebbero essere prese prima che un telefono venga perso o rubato?

Chi dice precauzioni dice misure da prendere prima che si verifichi il problema, purché tu abbia accesso al tuo telefono…

  • Innanzitutto, dovresti assicurarti di eseguire backup regolari dei contenuti del dispositivo. L’operazione si effettua con i server di Google per cellulari Android (nelle impostazioni del dispositivo, attivare le opzioni di backup automatico) e su iCloud o su Mac per iPhone. In questo modo potrai recuperare tutti i tuoi dati per reintegrarli in un nuovo cellulare nel caso in cui non recuperi lo smartphone smarrito o rubato.
  • Quindi è necessario recuperare il numero IMEI(International Mobile Equipment Identity) del tuo smartphone. Questo numero, composto da 15 a 17 cifre, viene utilizzato per identificare in modo univoco un cellulare, come un numero di previdenza sociale o una carta d’identità. Ne avrai bisogno quando denuncerai il dispositivo smarrito o rubato alle forze dell’ordine. In questo modo potrai avvisare il tuo operatore e il numero IMEI del tuo cellulare verrà registrato nel database dei dispositivi bloccati e inutilizzabili sul territorio francese. L’IMEI è sempre scritto su un’etichetta incollata sulla custodia originale del telefono, su un pezzo di carta all’interno o sulla fattura di acquisto: tienilo sempre al sicuro. È anche elencato accessibile sotto la batteria del telefono – poco pratico sui modelli recenti, telefonare e comporre *#06# sulla tastiera. L’IMEI viene quindi visualizzato direttamente sullo schermo del tuo telefono! Copia queste informazioni in un luogo sicuro, diverso dal tuo cellulare.
  • Infine, l’ultima precauzione che vi permetterà, magari, di ritrovare il vostro prezioso, consiste nell’attivare le opzioni di localizzazione. È grazie a questo dispositivo che potrai localizzare su una mappa il luogo in cui si trova il tuo cellulare. E se non è connesso a una rete Wi-Fi o mobile (3G o 4G), la sua ultima posizione nota verrà salvata sui server di Google o da Apple. Utilizzando lo smartphone di una persona cara o un computer connesso a Internet, sarà poi possibile far squillare il proprio dispositivo, bloccarne l’accesso, visualizzare un messaggio o un numero di telefono per contattarvi non appena il dispositivo sarà connesso a una rete ancora. Potrai anche cancellarne il contenuto da remoto. Quest’ultima azione deve essere avviata solo quando ritieni che il tuo cellulare sia definitivamente irrecuperabile. Non sarà più possibile localizzarlo in seguito.

Come localizzare un iPhone?

iOS ha tutte le opzioni necessarie per consentire la localizzazione del tuo iPhone in caso di smarrimento o furto. Se non li hai accesi quando hai sollevato il dispositivo, ecco come fare. Quindi connettiti semplicemente a un altro dispositivo (cellulare, tablet o computer) per localizzare l’iPhone su una mappa.

Abilita la posizione su iPhone

  • Vai su Impostazioni iOS . Scorri la pagina verso il basso, quindi tocca Privacy .
  • Nella pagina che appare, tocca Posizione in alto. Normalmente i servizi di localizzazione dovrebbero essere abilitati. In caso contrario, attiva l’interruttore in modo che appaia verde.
  • Un po’ più in basso, tocca Condividi la mia posizione, quindi Trova il mio iPhone . Attiva i tre interruttori Trova il mio iPhone , Trova rete e Invia ultima posizione sulla posizione attiva. Questo ti darà le migliori possibilità di trovare la posizione del dispositivo anche se è offline o se la batteria è scarica.

Individua iPhone su una mappa

  • Da computer (PC o Mac), tablet o cellulare Android, avvia qualsiasi browser web (Chrome, Firefox, Edge o Safari). Vai al tuo account iCloud. Inserisci l’ID e la password del tuo account Apple (la stessa che usi sul tuo iPhone).
  • Con il sistema a doppia autenticazione, hai sicuramente ricevuto un avviso e una richiesta di autorizzazione alla connessione sui dispositivi (Mac, iPad o Apple Watch) collegati anche al tuo account Apple. Se hai uno di questi dispositivi a portata di mano, attiva il pulsante Autorizza e inserisci il codice a sei cifre inviato da Apple.
  • Se non possiedi uno di questi dispositivi o se non riesci a ricevere un codice, fai clic sul pulsante Individua a sinistra sotto lo spazio di immissione del codice.
  • Inserisci nuovamente l’ID e la password del tuo account Apple. Viene visualizzata una mappa nella finestra del browser. Mostra l’ultima posizione nota del tuo dispositivo.
  • I punti (verdi o grigi) rappresentano i tuoi dispositivi registrati con il tuo account Apple. Il punto verde indica che il dispositivo è connesso a una rete. Se è grigio, l’iPhone è offline. Fai clic su uno di questi punti per trovare quello corrispondente al tuo iPhone. Quindi fai clic sul pulsante i a destra del suo nome.
  • Nella parte superiore destra della finestra vengono visualizzati il ​​nome del dispositivo, la data e l’ora dell’ultimo rilevamento e tre opzioni.
  • Fai clic su Anello se ritieni che non sia troppo lontano da te o in un luogo noto in cui qualcuno potrebbe ritirarlo per te. L’iPhone riprodurrà una suoneria abbastanza forte anche se è in modalità Non disturbare o Vibrazione . Se è disattivata o offline, la suoneria squillerà non appena viene riaccesa e/o connessa a una rete mobile o Wi-Fi.
  • Se non riconosci la posizione visualizzata sulla mappa, fai clic su Modalità smarrito . Qui puoi inserire un numero di telefono a cui puoi essere raggiunto se qualcuno lo trova. Fare clic su Avanti.
  • Ora inserisci un messaggio. Apparirà sullo schermo dell’iPhone non appena viene acceso e connesso a una rete Wi-Fi o mobile. Fare clic su Fine.
  • Infine, se fai clic su Cancella iPhone , tutti i dati su di esso verranno eliminati e il collegamento con il tuo account Apple verrà interrotto. Non sarai più in grado di localizzare il dispositivo. Utilizza questa funzione solo se pensi di non trovarla mai e se preferisci che nessuno acceda ai suoi contenuti.

Come localizzare uno smartphone Android?

Google ha previsto anche la possibilità dello smarrimento o furto del proprio smartphone. Il colosso americano ha quindi implementato un dispositivo su Android che gli consente di essere localizzato su una mappa da qualsiasi altro dispositivo (PC, Mac, smartphone o tablet) connesso a Internet… a patto che sia attivato il sistema di localizzazione sul cellulare scomparso.

Abilita la posizione su smartphone

  • Per poter trovare il tuo cellulare, è necessario controllare alcuni dettagli. Accedi alle impostazioni di Android premendo l’icona della ruota dentata , quindi scegli Sicurezza , Sicurezza e posizione, Stato sicurezza o equivalente (i nomi possono cambiare a seconda della versione di Android, del produttore e dell’overlay software).
  • Assicurati che Trova il mio dispositivo sia abilitato. Se sono disponibili altre impostazioni per la localizzazione (ad es. una modalità ad alta precisione ), abilitarla.

Individua lo smartphone Android su una mappa con un navigatore

  • Da computer (PC o Mac), tablet o mobile Android, avvia un qualsiasi browser e vai alla pagina web di Google dedicata alla ricerca di dispositivi Android. Inserisci il nome utente e la password del tuo account Google (la stessa che usi sul tuo smartphone Android).
  • La pagina che appare mostra una mappa immediatamente sovrapposta con un avviso sul servizio Trova il mio dispositivo . Accetta i termini di utilizzo.
  • Immediatamente, la mappa si aggiorna e si rifocalizza sull’ultima posizione nota del tuo smartphone. Il suo nome è visualizzato in alto a sinistra. È accompagnato dalla data e dall’ora in cui è stato rilevato l’ultima volta. Nel pannello a sinistra, puoi scegliere tra tre opzioni.
  • Fai clic sulla prima opzione, Ring, se pensi che non sia troppo lontano da te o in un luogo noto in cui qualcuno potrebbe ritirarlo per te. Il tuo cellulare squillerà abbastanza forte per cinque minuti anche se è in modalità Non disturbare o Vibrazione . Se è disattivata o offline, la suoneria squillerà non appena viene riaccesa e/o connessa a una rete mobile o Wi-Fi.
  • Se non riconosci il luogo visualizzato sulla mappa, clicca sulla seconda proposta, Proteggi il dispositivo . Puoi quindi inserire un numero di telefono a cui puoi essere raggiunto se qualcuno lo trova. Scrivi anche un messaggio che apparirà sullo schermo del telefono non appena viene acceso e connesso a una rete Wi-Fi o mobile. Sii breve, hai solo 60 caratteri. Quindi fare clic su Dispositivo sicuro .
  • Il tuo cellulare verrà immediatamente bloccato non appena viene acceso e/o connesso a una rete Wi-Fi o mobile. Se lo riavrai, non dovrai far altro che inserire il PIN di sicurezza che usi abitualmente per sbloccarlo (l’impronta digitale o il riconoscimento facciale non saranno sufficienti).
  • Infine, se fai clic su Cancella dati dispositivo, tutto il contenuto del tuo telefono verrà eliminato e il collegamento con il tuo account Google verrà interrotto. Non sarai più in grado di localizzarlo. Utilizza questa funzione solo come ultima risorsa, se pensi di non trovare mai il tuo cellulare e se preferisci che nessuno acceda al suo contenuto.
Se ti piace quello che leggi, condividilo!