Dazn Bet: prima la Gran Bretagna e poi il resto d’Europa?

Prove tecniche di trasmissione… pardon, di scommesse, per Dazn Bet: la nuova realtà del mondo del betting ha debuttato a Londra e, se tutto dovesse andare bene, si espanderà in maniera graduale anche nel resto d’Europa. Ma di che cosa si tratta di preciso? Stiamo parlando di una nuova impresa di scommesse che è stata lanciata da Dazn, che – come noto – è un big nel settore della trasmissione di eventi sportivi in streaming.
Mentre in Italia questa realtà va incontro a difficoltà note a molti a causa dei disservizi relativi ai problemi di connessione, nel Vecchio Continente Dazn continua a progredire. Il primo mercato nel quale Dazn Bet è in streaming live è quello della Gran Bretagna, ed è proprio nel Regno Unito che il prodotto beta è stato lanciato.

La cronologia e le tempistiche

Il debutto di un marchio di scommesse nuovo era stato reso noto da Dazn lo scorso mese di aprile, e quel che ora si sa con certezza è che ci sarà la tecnologia di Pragmatic Play ad alimentarlo. L’esordio dell’operatore è reso possibile da una licenza proveniente dalla Great Britain Gambling Commission che è stata assegnata a One Click Limited. Questa società in precedenza aveva gestito nel Regno Unito vari brand di tipo business to consumer, fra i quali vale la pena di citare Royal Slots e Casinoland. Poi, invece, all’inizio del 2022 si è ritirata dal mercato.

Un nuovo modo di concepire e di intendere lo sport

Il debutto di Dazn Bet in Gran Bretagna rappresenta il principio di un viaggio che si preannuncia allettante ed emozionante: un viaggio attraverso le scommesse sportive e i media e che permette di mantenere ancora di più gli impegni che sono stati presi per vivacizzare la fruizione degli sport per gli appassionati.
Lo scopo dichiarato di Dazn Bet è quello di dare vita a un prodotto di intrattenimento ricco che possa essere integrato con il passare del tempo nell’attività sportiva di Dazn di tutti i giorni, nel caso in cui sia possibile. Quello che è stato studiato è un lancio graduale unicamente per il prodotto beta di Dazn Bet. Come dire: per il momento è una fase di apprendimento e di raccolta dei dati. Un debutto sul mercato a tutti gli effetti, che serve più che altro a imparare, anche in vista di correzioni future.
In ogni caso, in casa Dazn il traguardo che ci si propone di raggiungere è quello di mettere a disposizione degli utenti, e in particolare degli appassionati di sport, un prodotto di scommesse sportive di carattere ricreativo. Una soluzione per la comunità degli appassionati di sport che coinvolgerà – questa almeno è la speranza – adulti e bambini.

Come sta cambiando Dazn

Non è un caso che l’apertura di Dazn nei confronti del settore del betting si sia verificata dopo che lo scorso anno Dazn ha accolto nel proprio staff l’ex amministratore delegato di Entain Shay Segev, che è diventato il nuovo CEO del gigante dello streaming.
E non è tutto, perché da Entain sono arrivati anche altri dirigenti che hanno portato la propria esperienza a Dazn. Uno di questi è Sandeep Tiku, che ha ottenuto la mansione di chief technology officer, mentre a Ian Turnbull è stata assegnata la mansione di vicepresidente esecutivo per i giochi e per le scommesse. Grazie a Dazn Bet, quindi, la fruizione degli eventi sportivi diventa più emozionante grazie alle scariche di adrenalina che provengono dalle scommesse e dal brivido dell’ignoto. Se l’esperimento di Dazn avrà successo o no, sarà solo il tempo a dirlo. Insomma, una vera scommessa.

Se ti piace quello che leggi, condividilo!