É arrivato il caldo: come regolare la temperatura del frigorifero?

Vuoi sapere come regolare la temperatura del tuo frigorifero in estate e avere sempre cibi ben conservati e bevande fresche? In questo articolo, cercherò di spiegarti tutti i trucchi per affrontare al meglio la stagione calda che è già arrivata.

Fino a qualche settimana fa, sembrava che l’estate per quest’anno non volesse arrivare, e invece, come di consueto, ci siamo ritrovati ad affrontare all’improvviso un caldo torrido. Ma non siamo gli unici a soffrire a causa delle alte temperature estive, anche la tecnologia necessita di alcuni accorgimenti per poter funzionare al meglio.

Il frigorifero, in particolare durante questo periodo, diventa un alleato di vitale importanza e, se si dovesse guastare, sarebbero davvero grossi guai. Con il caldo, si tendono a cucinare maggiori quantità di cibi freddi, magari portandosi avanti durante il weekend, per averlo già pronto in settimana. Inoltre, con il caldo, non ci si può certo privare delle bevande fresche, come acque aromatizzate o estratti freschi di frutta e verdura.

È quindi necessario concedere ai nostri frigoriferi delle attenzioni particolari che ci consentano di poterli sfruttare al meglio per tutta l’estate. Quindi è bene conoscere alcune informazioni utili come: qual è la temperatura ideale, come regolarla in modo corretto e cosa fare quando si parte per un fine settimana al mare o per le vacanze estive. Vediamo insieme come fare.

Quali sono i fattori che influiscono sulla temperatura del frigorifero?

 

Durante tutto l’anno, ma principalmente in estate, la temperatura esterna influisce su quella interna del frigorifero. Quando le temperature esterne sono molto alte, e non sempre si ha a disposizione un impianto di climatizzazione, influenzano molto il funzionamento di questo prezioso elettrodomestico.

Ebbene sì, perché in estate si tende ad aprire più spesso il frigorifero per prendere delle bibite fresche mettendone al suo interno altre piuttosto calde. Questo comporta un innalzamento della temperatura interna, perché l’aria calda presente nell’ambiente può tranquillamente entrare, rischiando di compromettere la corretta conservazione dei cibi che si trovano al suo interno.

Qual è la temperatura ideale?

 

A volte, la ricerca del frigorifero ideale è davvero lunga ed estenuante, il mio consiglio è quello di andare su www.frigomag.it dove si trova la classifica dei migliori frigoriferi con tutte le caratteristiche utili alla scelta. Una volta trovato il modello che fa al caso vostro, però, bisognerà servirsi di piccoli accorgimenti, affinché il vostro frigorifero possa svolgere il suo compito nel migliore dei modi.

La vita frenetica e il tempo sempre più limitato non ci consentono di andare al supermercato tutti i giorni, ecco perché vengono acquistate quantità di cibo maggiori che però, se non conservate in modo corretto si rischia che vadano a male, con un dispendio di denaro ed energie inutile.

Bisogna quindi dare una mano al nostro frigorifero con dei piccoli, ma importanti, accorgimenti. La temperatura ideale va dai 4 ai 7 gradi °C, oltre questa temperatura i cibi si deteriorano molto in fretta, quindi è molto importante controllare di frequente che la temperatura interna rimanga compresa tra questi parametri.

Per il congelatore, invece, dovrai impostare una temperatura che varia da -24 a -18 gradi centigradi.

Inoltre, tieni conto che il caldo va sempre verso l’alto, anche all’interno del frigorifero. A meno che tu non abbia acquistato un particolare modello, la zona più fredda è quella che si trova sopra il vano per la verdura. indicativamente, la temperatura varia di circa 2 gradi per ripiano.

Regolare la temperatura in modo corretto

 

Se hai dei dubbi su come regolare correttamente la temperatura del tuo frigorifero, adesso vedremo insieme le principali regole.

Se hai un modello di frigo leggermente datato, per regolare la temperatura devi agire sulla manopolina che trovi in alto sulla destra. Vedrai dei numeri, che in genere vanno da 1 a 5, dove l’1 corrisponde alla temperatura più calda e il 5 alla più fredda.

Se invece hai da poco acquistato un frigorifero nuovo, allora devi agire sul display esterno. Questo segna esattamente i gradi che ci sono all’interno, quindi se segna 6° e vuoi abbassarlo portalo semplicemente sul 5 o sul 4.

Conclusione

 

Sia che tu abbia appena acquistato il tuo frigorifero, oppure, che tu lo abbia già da qualche anno, ricordati sempre che, per farlo funzionare al meglio, deve essere sempre pulito e non devi riempirlo troppo. Riponi gli alimenti nei ripiani giusti e, se necessario, conservali all’interno di appositi contenitori, per evitare cattivi odori.

Con il caldo, si tende ad aprire più spesso il frigo per bere qualcosa di fresco quindi sarebbe meglio abbassare di un grado la sua temperatura per consentire agli alimenti di durare più a lungo.