Moda, il velluto domina l’inverno 2016-2017

velluto 2017

Guardando le vetrine dei negozi e le sfilate in passerella è chiaro quale sia il protagonista dell’inverno 2016-2017: il velluto.

Il nuovo trend è stato svelato nelle recenti fashion week mondiali ed è una delle maggiori tendenze di questa stagione fredda: lo vedremo sempre più sfoggiare in tutti i capi di abbigliamento, dai vestitini ai pantaloni, dalle scarpe ai blazer e perfino negli accessori. Un vero e proprio stile velvet dalla testa ai piedi!

Per chi ama essere alla moda e indossare i vestiti che si vedono sulle modelle, il guardaroba di questo inverno dovrà quindi avere necessariamente almeno un outfit in velluto.

Attenzione però, perché si tratta di un tessuto che non è facile da accoppiare con altri materiali, e che non ha una vestibilità capace di adattarsi a tutte. Prendiamo ad esempio gli abiti (sia corti che lunghi): sono l’ideale per un corpo più esile perché la particolarità del tessuto è di mettere in evidenza le pieghe, quindi non si adagia bene sulle forme più morbide.

Anche il colore ha la sua importanza. Per esempio i colori chiari hanno la tendenza ad apparire “stropicciati”, quindi bisogna prestare attenzione alle scelte cromatiche tipo il rosa cipria e il tortora. I colori scuri, invece, possono sembrare a volte troppo stucchevoli, come succede con il borgogna.

Per essere glamour anche con il velluto è bene dunque fare le scelte giuste e abbinarlo correttamente: qui trovate 7 interessanti outfit da imitare: http://www.stylosophy.it/articolo/come-abbinare-il-velluto-7-look-da-copiare/78545/. Le soluzioni in chiave velvet per il look di questo inverno sono davvero tante e alcune anche sorprendenti, come l’accoppiamento velluto-pelle.

Le festività si avvicinano e l’occasione potrebbe essere quella giusta per rinnovare il guardaroba, anche approfittando della comodità degli shop online (es. Bresci) e degli sconti del periodo. L’importante, direbbero le fashion blogger e gli stilisti, è non dimenticare di includere qualcosa in velluto!

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>