Alcune teorie interessanti sulla nascita dell’universo

nascita dell'universo

La formazione dell’universo lascia spazio a teorie a volte troppo fantasiose e a volte senza dati certi, ecco perché la cosmologia in generale è una scienza che può diventare addirittura bizzarra e creativa. L’unica teoria che è stata fino ad ora riconosciuta sull’origine dell’universo è proprio il Big Bang. Ma anche questo svolgimento dei fatti ha delle grosse lacune che potranno essere superate solo se si continuerà a sperimentare e ad osservare.

Se un giorno riusciremo a capire l’origine e l’evoluzione dell’universo, probabilmente ci domanderemo ancora e nonostante tutto, come mai esiste l’universo. Infatti, insieme alle altre domande sulla specie umana anche quelle che si riferiscono alla nascita dell’universo rappresentano i più affascinanti misteri che l’uomo moderno aspira a conoscere e a svelare. Si vorrebbero trovare delle certezze e dei fondamenti concreti che forse in alcune ipotesi trovano un minimo di verità. In questa guida infatti proveremo ad elencare alcune delle più interessanti teorie cosmologiche.

Universo evolutivo

Una delle tante teorie sulla nascita dell’universo potrebbe essere quella dell’universo evolutivo o meglio di un universo che sembra essere nato dalla forza e dalla violenza della materia primordiale. La stessa essendo molto densa si sarebbe spostata in modo tale da creare un altro giovane universo. Quest’ultimo sarà diverso da quello principale tanto da sviluppare un meccanismo continuativo di evoluzione. Quindi, potrebbero esserci tanti universi che generano dei buchi neri e dei nuovi baby universi. Con la conseguenza di ottenere un movimento particolare chiamato multiuniverso. E allora ogni universo avrebbe le proprie leggi e funzioni da osservare, ma ancora non siamo stati in grado di accertare se l’universo in cui viviamo appartenga a questo processo evolutivo.

Gravità

Se si presuppone che la materia oscura non è reale, allora la stessa diventa solo che un nome senza un specifico concetto. Perché è proprio il comportamento della gravità che le fa perdere la sua importanza e concretezza. Eccoci allora di fronte alla teoria Mond, ossia “dinamica newtoniana modificata”, dove si parla di una gravità molto intensa. La stessa, prende il posto della materia oscura per tenere unite le Galassie.

I fantasmi dell’universo

La cosmologia del giorno d’oggi ci mette di fronte a dei misteri che possono essere considerati addirittura spettrali. Partendo dalla teoria della relatività di Einstein e dopo aver fatto un adeguamento alla stessa, un gruppo di fisici ha scoperto una sostanza chiamata “la condensa fantasma” che ha come caratteristica quella di essere repulsiva alla gravità, con la conseguenza di portare ad un possibile Big Bang.

I neutrini della materia

Un’altra teoria sulla nascita dell’universo è l’ipotesi di particelle piccolissime chiamate neutrini che potrebbero aver formato la materia oscura. Questi neutrini sterili sarebbero più pesanti di quelli che appartengono alla materia normale o ordinaria e interagiscono con gli altri grazie alla forza di gravità. Gli stessi potrebbero anche aver formato le stelle o i buchi neri di un universo iniziale o primordiale che dir si voglia.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>