Tutto su Luca Carboni

luca carboni

Che dire di Luca Carboni? Affermato e apprezzato da sempre, porta una musica fresca e positiva. Un cantautore italiano piuttosto riservato, dalle nobili melodie e dai testi curati, colmi di significato.

Luca Carboni e la sua passione

 

Luca Carboni nasce nel 1962 a Bologna e fin da piccolo ama la musica, tanto che a 6 anni impara già a suonare il pianoforte. Forma insieme a degli amici il gruppo “Teobaldi Rock”, ma il suo percorso diventa realtà grazie agli Stadio. Per loro infatti scrive un pezzo che farà parte del primo Album.
Mentre con Gaetano Curreri realizza “Intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film” dal quale ottiene 30.000 copie vendute. E con “Ci stiamo sbagliando” arriva a 50.000 copie.
“Silvia lo sai” lo consacra tra i primi posti nelle classifiche musicali e con il famoso brano “Farfallina” raggiunge notorietà ed il successo totale.

Perché Luca Carboni è in grado di trattare attraverso la musica anche argomenti delicati con estrema personalità. Un modo tutto suo di vedere e vivere la vita con quel tocco di malinconia, e non solo. Infatti, con “Ci vuole un fisico bestiale” e “Mare mare” ha evidenziato pure la sua positività e naturalmente la sua bravura.

Classificato tra i cantautori più amati, la passione per le note non lo abbandona mai e continua ad incidere, partecipa a diversi concerti e collaborazioni, anche se le sue apparizioni restano sempre piuttosto sporadiche.

Carboni nel privato

 

La vita privata di Luca Carboni è come nascosta, se così si può dire. Fuori dal pubblico e dai riflettori non si conoscono notizie particolari, se non che convive con Marina Vanni e il loro figlio Samuele.

Un’esistenza tranquilla dunque, nelle campagne di Savigno, dove Luca trascorre il suo tempo e lavora al prossimo Album. Ama disegnare e tifa per il Bologna.

La sua ultima fatica si intitola “Sputnik” e con il singolo “Una grande Festa” è diventato il tormentone di questa estate 2018.

Luca Carboni è riuscito a farsi strada con naturalezza ed espressione diventando un grande della musica italiana. Ha saputo destreggiarsi con disinvoltura e seguire i cambiamenti, sempre con raffinatezza ed eleganza. I suoi pezzi? Non sono mai stati banali, ma mossi da ritmi ben precisi. E il suo modo di cantare ha fatto il resto!

Guarda anche: Luca Carboni – Mare mare (Live) e Luca Carboni – Una grande festa

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>