Trattore a biometano per l’azienda agricola più sostenibile che ci sia

Trattore a biometano

Il trattore della New Holland si presenterà a biometano e verrà prodotto in serie entro la fine dei prossimi 3 anni. Sarà un traguardo per tutte le fattorie del mondo che potranno così diventare autosufficienti in termini di energia.

Un nuovo trattore per il prossimo futuro

 

Il trattore a biometano verrà messo sul mercato in un prossimo futuro e trasformerà letteralmente l’azienda agricola, che acquisterà un’autosufficienza energetica e quindi diventerà molto più sostenibile. ll nuovo trattore New Holland avrà 180 CV di potenza, e dovrà essere inserito in una fattoria che comprenda dei campi da coltivare oltre alla manutenzione di un grande allevamento di bestiame. Ecco allora che grazie all’attività di un macchinario denominato “digestore” sarà possibile trasformare il letame in biometano per il nuovo trattore e per dare energia anche a diverse infrastrutture.

Si formerà in questo modo un tipo di ecosistema in equilibrio, ottenuto dalla trasformazione degli scarti agricoli.

Ma si fa strada un’altra bella novità che vedrebbe un trattore completamente autonomo nella guida, anche se verrà impiegato solo nei grandi terreni e non in quelli più piccoli, anche se manterrà in ogni caso la cabina per un eventuale uso flessibile. Il presidente Jan Stambasky dell’Associazione Europea Biogas ha detto che produrre biogas rappresenta una perfetta economia circolare che parte dalla produzione per arrivare all’utilizzazione del prodotto stesso. Infatti, dalle biomasse si può ottenere il biogas, e da ciò che resta dalla fermentazione si forma un ottimo fertilizzante.

In effetti, la New Holland che crede nella sostenibilità e nella ricerca di carburanti a emissione zero e quindi alternativi, già nel 2009 creò il primo progetto di un trattore alimentato a idrogeno, successivamente nel 2013 ecco invece il progetto del trattore a biometano che modificato nel tempo è stato anche provato in diverse aziende agricole ed è stata l’attrattiva principale dello stand New Holland in occasione di Expo 2015.

Il nuovo trattore a biometano rappresenta un bel esempio di risparmio in termini di costi ed emissioni ridotte, tanto che al Farm Innovation Lab, la New Holland ha dimostrato come il nuovo trattore sia in grado di offrire le stesse prestazioni di un diesel, ma risparmiando sul carburante e rispettando l’ambiente con emissioni inferiori dell’80%. Questo risultato sarà sicuramente un passo intelligente e pulito verso un futuro autonomo, cioè in grado di trasformare gli scarti delle varie lavorazioni in energia elettrica e biometano chiudendo il ciclo con numerosi vantaggi eco sostenibili.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>