RIMEDI NATURALI CONTRO I GELONI

rimedi contro i geloni

COSA FARE IN CASO DI GELONI AI PIEDI E ALLE MANI

Nella stagione fredda i geloni, purtroppo, fanno la loro comparsa soprattutto nei punti estremi delle mani e dei piedi e di solito sono delle infiammazioni dovute all’esposizione al gelo e al freddo. Il problema comunque diventa assai fastidioso e molte volte doloroso se non si corre subito ai ripari. Ci sono persone che vengono colpite di più di altre, come coloro che soffrono di circolazione. Quindi è bene rivolgersi al proprio medico quando non si riesce a migliorare la situazione. In effetti, i fastidiosi geloni possono presentarsi anche sulla punta del naso e alle orecchie se non si coprono queste zone con sciarpe e cuffie di lana. Ecco allora il prurito e dolore intenso localizzato! Tuttavia, esistono alcuni modi per diminuire l’infiammazione, magari in modo naturale contrastando completamente gli antipatici geloni.

RIMEDI NATURALI

La prima cosa da fare se i geloni hanno provocato delle piccole ferite è quella di disinfettare la zona interessata, anche per stimolare il circolo del sangue. Non si deve però esagerare per non creare della pelle troppo secca e magari optare per la cipolla al posto del disinfettante. Vediamo insieme alcuni rimedi semplici e risolutivi:

  • il primo rimedio completamente naturale è la cipolla a fettine sottili da posizionare sui geloni
  • oppure perché non provare con la salvia da bollire nell’acqua al fine di ottenere un infuso da usare come un pediluvio o impacco nelle parti delle mani colpite dai geloni
  • anche acqua calda e sale possono far diminuire l’infiammazione
  • o magari con l’olio di lavanda da acquistare in erboristeria si può risolvere il fastidio dei geloni e pure prevenirli, sollevando dall’irritazione e dal dolore
  • infine si consiglia di bere una tisana molto rilassante
  • altro fattore importantissimo è l’alimentazione che potrebbe influire sui geloni che si formano proprio da una circolazione non perfetta del sangue, di conseguenza si consiglia di non mangiare pesante con intingoli e manicaretti esagerati soprattutto quando il freddo è più rigido
  • meglio consumare aranci e ananas che sono degli antinfiammatori naturali
  • inoltre l’accortezza più ovvia è comunque sempre quella di indossare guanti, sciarpa, calzettoni e cappello quando si vuole uscire al freddo dell’inverno
  • e mai usare, in ogni caso, detergenti o detersivi aggressivi che debilitano la pelle in generale.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>