Quali salse e intingoli preparare per accompagnare le pietanze

salse e intingoli

Generalmente tutte le pietanze sono ottime e ci sanno stupire per gusto e sapore, ma se si aggiungono le salse giuste diventeranno uniche e ancor più buone.
Ecco allora che per ottenere degli intingoli speciali e azzeccati per ciascun piatto occorrono gli ingredienti appropriati. Sono infatti i condimenti sfiziosi che servono per accompagnare per esempio le polpette, un pinzimonio, la carne o il pesce e così via.

Le salse più note

 

La besciamella è un po’ la regina in cucina perché ammorbidisce con il suo sapore tante prelibatezze, come: lasagne, pasta, carne, arrosti, ed entra senza fatica in altre squisite ricette. E’ comunque veloce da preparare e semplice come gusto.

Anche la maionese è molto apprezzata da tutti, nonostante provenga dalla cucina francese. Si ottiene da uova fresche ed ha origini antiche. La stessa può accompagnare piatti di pesce, salumi, formaggi e così via.

E che dire della salsa verde tradizionalmente italiana? E’ perfetta per il bollito o l’arrosto e per i crostini di pane.

Il pesto alla genovese invece rappresenta la cucina genovese. Si prepara con il mortaio, e trasforma un semplice primo a base di pasta in un capolavoro di sapori.

Mentre con la salsa ai funghi si possono preparare dei gnocchi o della polenta favolosi, degni di una tavola ricca e abbondante. Con questa ricetta si possono utilizzare anche i funghi secchi oltre a quelli freschi per guarnire stufati o brasati.

La salsa rosa o salsa cocktail è invece estremamente delicata ed è leggendaria sul pesce e con i crostacei. Basti pensare al famoso cocktail di gamberetti.

Anche la vinaigrette non può mancare all’appello dato che con lei si condiscono le varie insalate. Sia in estate che in inverno rende la verdura più sfiziosa e appetitosa, quasi come se fosse un piatto finito.

Ma la golosa e intramontabile salsa al cioccolato è il segreto per ogni dolce. Infatti, anche un semplice gelato diventerà sopraffino se si unisce una densa salsa al cioccolato. Quest’ultima si usa sia calda che a temperatura ambiente per farcire le torte o riempire i bignè; per arricchire i diversi pasticcini o profitteroles. Ma sulle fragole diventa il top delle dolcezze perché regala un sapore celestiale.

Gli intingoli

 

Quando si preparano in padella dei piatti per esempio a base di carne, di solito si forma un sughetto niente male che non va mai gettato via. Anzi, bisogna usarlo per completare la pietanza. In effetti, durante l’impiattamento si usa versarlo sulla carne creando dei motivi ornamentali tutto intorno al fine di rendere il piatto da portare in tavola molto più invitante e a volte addirittura artistico.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>