Ologrammi fai da te? Sì grazie, ma con smartphone

ologramma con smartphone

Ormai non è più fantascienza fare ologrammi, infatti diversi produttori di dispositivi tecnologici stanno lavorando per creare un sistema valido per poterli ottenere con facilità. Il progetto base è proprio quello di utilizzare i cellulari di ultima generazione per proiettare degli ologrammi, ossia immagini tridimensionali.

Nel nostro piccolo invece possiamo solo azzardare una creazione rudimentale degli ologrammi, usando sempre lo smartphone.

La creazione di un ologramma fai da te

 

Aspettando le meraviglie olografiche dei grandi brand, ecco come dar vita a degli ologrammi fai da te con il telefonino che usiamo di solito. Per arrivare al risultato tanto sperato è necessaria una lente speciale, da costruire con pochi semplici elementi:

  • plastica rigida
  • taglierino
  • colla
  • forbici
  • carta

Per iniziare la costruzione di questa lente particolare si disegna su di un foglio di carta, possibilmente a quadretti, un bel trapezio di un cm per 6 cm e con l’altezza di 3,5 cm. È possibile utilizzare anche misure maggiori, ma in questo caso bisogna proporzionarle. In seguito, ritagliare la figura disegnata per riportarla sulla plastica trasparente. Poi tagliare i contorni con Il taglierino ed ottenere quattro trapezi uguali che andranno uniti con la colla.

Ecco la piramide da riporre nel centro del display del cellulare.

Avviare ora un video 3D che si può trovare anche su youtube.

È bene utilizzare della plastica che non sia rovinata, quindi potrebbe andar bene qualunque superficie anche di riciclo. Perché in fin dei conti questa nostra piramide di plastica è come se fosse un proiettore, che in questo caso, riproduce ologrammi. Infatti, basta adagiarlo sullo smartphone e poi premere Play per vedere il video creato apposta per ologrammi e il contenuto prende una forma del tutto inusuale. Si potrà vedere in effetti una olografia molto simile a quella vera, dove gli oggetti saranno sospesi nel vuoto e si muoveranno all’interno della piramide stessa. L’ologramma fai da te sarà visibile da tutte le facce della piramide dato che la tridimensionalità è ottenuta dalla divisione in parti dello schermo dello smartphone.

Esistono poi delle applicazioni da caricare sul dispositivo che sviluppano degli ologrammi su qualunque video e anche su quello magari appena fatto con lo stesso telefonino. Quindi, è meglio riprendere con uno sfondo scuro, e per vedere bene l’ologramma si consiglia di impostare la luce del cellulare al massimo ed essere in un ambiente piuttosto buio.

Piramidi già pronte

 

Queste interessanti piramidi esistono già in commercio e sono di piccola dimensione per il cellulare o più grandi per altri dispositivi. Queste ultime vengono proposte con modelli di vetro che addirittura possono essere utilizzate anche come custodia. È Infatti uno dei tanti progetti che riguarda il mondo degli ologrammi e che in questo caso è stato pensato e creato in Italia.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>