Nel 2019 i bus rossi a due piani di Londra saranno elettrici

bus di londra elettrici

Anche Londra opterà per una scelta ecologica rivolta questa volta ai loro famosissimi bus rossi che dall’estate del prossimo anno diventeranno elettrici.

Una veste green per i nuovi autobus londinesi che in totale saranno 68 a transitare lungo le strade della bella capitale. 37 degli stessi saranno portati a termine dalla Alexander Dennis Limited con l’aiuto di Byd, mentre per i 31 rimanenti sarà Optare, un’azienda britannica, che terminerà l’intervento. I primi avranno una scala di vetro per collegare i due piani e useranno delle batterie al litio, sufficienti per l’intera giornata con una sola ricarica. I nuovi bus troveranno riparo nella parte a Nord di Londra, all’Holloway Garage di Metroline ed il loro percorso sarà quello della Route 43, da London Bridge fino a Friern Barnet. Gli altri invece, lunghi 10,5 metri avranno una capacità tale da trasportare fino a 90 passeggeri percorrendo 240 km con una ricarica, da North Finchley sino a Tottenham Court Road.

Londra si prefigge di trasformare in elettrici i suoi double decker entro il 2020, mentre fino al 2037 si procederà alla totale elettrificazione della flotta al completo.

Tutto questo per raggiungere livelli di inquinamento quasi nulli e ridurre lo smog, siccome già da tempo si cerca di eliminare i veicoli inquinanti favorendo quelli ibridi ed elettrici che non hanno un impatto ambientale così invasivo.

Double Decker

 

I bus rossi a due piani o Double Decker sono davvero il simbolo di Londra, infatti vengono fotografati, pubblicizzati e disegnati da sempre e in tutto il mondo. Non importa se sono vecchi o moderni, resteranno i più amati.

Dai primi bus del 1829, che erano tirati dai cavalli, fino ad arrivare a quelli del 1902 finalmente motorizzati e affiancati dai tram, ecco i veri e propri bus rossi a due piani che dal 1954 vennero aiutati nel servizio di trasporto urbano dal routermaster, altri bus rossi ma con l’entrata libera sul retro, ora dismessi quasi del tutto. Di questi ultimi infatti restano solo due linee per i turisti. Perché alla fine, i tradizionali autobus rossi di Londra a due piani non sono soltanto una tradizione, ma un mezzo cittadino insostituibile e quasi unico nel suo genere.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>