L’ascesa di YouTube, dal 2005 fino ai giorni nostri

YOUTUBE

Il noto e divertente YouTube mette a disposizione contenuti e video davvero eccezionali, composti e creati da persone comuni che hanno passioni e talento da vendere. Oggi è al terzo posto come sito più cliccato e utilizzato per vedere dei video di giochi e trailer, ma anche per conoscere i metodi per creare o solo descrivere tanti oggetti e servizi. Questa interessante piattaforma nasceva come luogo dove racchiudere i più bei video sharing; poi negli anni è cresciuta per diventare una raccolta di musica, film, giochi, istruzioni e così via.

La storia di YouTube

 

Creato come social network all’inizio del 2000 e più precisamente nel 2005, YouTube si fece strada senza difficoltà grazie alla straordinaria idea di Steve Chen, Chad Hurley e Jawed Karim, ex collaboratori di PayPal.  Il primissimo video dal titolo “Me at the zoo” venne dedicato agli elefanti e da lì in poi quasi tutto poteva essere condiviso con facilità grazie ai video personalizzati. Quindi in YouTube gli articoli dei blog si traducevano in video, un modo più diretto e nello stesso tempo assai simpatico per restare aggiornati e conoscere cose originali o soltanto esperienze di vita e di gioco. Basti pensare che già nel 2006, dopo solo un anno di attività, contava 65.000 video con i loro primi sponsor, se così si possono chiamare, come Warner Music e NBC Universal.

In seguito, YouTube venne comperato da Google per sostituire Google Video e ancora nel 2006 è sempre YouTube ad essere nominato Person of the Year per esprimere quanto importante sia l’utente e le sue creazioni.Tuttavia, non passerà tanto tempo prima che sia introdotta la pubblicità sulla straordinaria piattaforma. Infatti, ecco le prime partnership per gli utenti con le quali ricevere dei guadagni grazie alla pubblicità e i banner inseriti nei video. Finalmente nel 2010 l’ascesa di YouTube al terzo posto fra i siti più visitati!

Il futuro di YouTube

 

Forse nemmeno i fondatori sanno con certezza quale sarà il futuro di YouTube, ma per il momento è sufficiente vederlo crescere e salire sempre più in alto. E per chi volesse cimentarsi in questo divertente mondo di video è bene sapere che qualunque utente può diventare un bravo youtuber. In effetti, sarà sufficiente pubblicare i propri contenuti iscrivendosi al canale, e dopo diverse visualizzazioni e un certo numero di iscritti sarà possibile anche monetizzare.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>