IPhone X e poi? Quello pieghevole!

iphone x

Tutti parlano del favoloso iPhone X per tanti motivi, dal riconoscimento facciale al design a schermo intero che ha superato le aspettative dei consumatori, aumentando in questo modo le vendite.

Un display OLED fantastico che nonostante il prezzo del nuovo smartphone ha attirato tantissimi apprezzamenti, oltre a rappresentare i dieci anni dell’Apple. La grande attenzione su iPhone X, creata dai media e dal web, ha ripagato gli sforzi dell’azienda della mela, dopo lo smacco ottenuto dal iPhone 8 e 8 Plus che non sono stati abbastanza convincenti.

Il dopo iPhone X

 

Per ora, il progetto Apple, sul quale saranno concentrate le forze, riguarda un brevetto già depositato ufficialmente sul quale l’azienda di Cupertino lavorerà per creare lo smartphone pieghevole, che si ipotizza sia orientato su iPhone.

Questo ipotetico dispositivo avrà il display e la scocca flessibili al fine di proporre l’innovazione assoluta, di fronte alla quale la concorrenza non saprà cosa rispondere. Tuttavia, per il prossimo futuro non dobbiamo aspettarci la grande novità, ma solo dei dispositivi che modificano di poco le caratteristiche dell’amato iPhone X. Infatti, per il momento è giusto vendere l’iPhone X aspettando quello pieghevole che si spera possa arrivarci fra le mani nel 2019. Naturalmente, sia Samsung che Huawei non resteranno a guardare e sapranno come muoversi per far fronte alle varie aspettative.

E così, per settembre 2018 l’Apple ha pensato a tre iPhone X da lanciare: il Plus da 6,5 pollici OLED, uno economico LCD e un altro da 5,8 pollici, con design borderless estremo.

Alcune voci affermano che l’iPhone X 2018 potrà contare su di una memoria da 512GB e sulla TrueDepth Camera con riconoscimento del volto in 3D e un notch con i sensori del device. Mentre altre indiscrezioni parlano di un iPhone X 2018 dal display LCD e quindi low-cost che avrà caratteristiche inferiori se confrontato con gli altri due nuovi smartphone in uscita. Offrirà la Dual Sim perché per la prima volta anche Apple sembra convinta di dotare un suo telefono di 2 slot che supporteranno il 4G con 2 modem LTE. E per chi lo volesse, ci sarà pure la versione ad una Sim ancora più economica e disponibile alla fine dell’estate.

Lascio un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>