Rischiare? No, grazie

venerdì, 8 giugno 2012


Prevenzione, conoscenza, partner di primo livello e referenti dedicati: le imprese alla scoperta del mondo delle assicurazioni con i servizi di Assolombarda.


Una rete di alleanze che assicura l’impresa

Tra fare impresa e assumersi dei rischi non c’è soluzione di continuità. È il mestiere dell’imprenditore: una buona dose di incertezza è garantita in partenza. Ma i rischi più pericolosi sono quelli che non si conoscono, si sottovalutano o – chi non l’ha mai fatto alzi la mano – si decide di ignorare. Vale davvero la pena di correrli?

Assolombarda, convinta del contrario, offre a imprese e imprenditori una consulenza a 360 gradi sui tipici rischi aziendali, sui modi per prevenirli, sulle coperture assicurative e sulla gestione dei sinistri. E lo fa con la forza di un sistema di relazioni e alleanze che coinvolge compagnie assicurative come Coface e Allianz, interlocutori di derivazione bancaria come UBI Assicurazioni e Carige Assicurazioni, e società di brokeraggio quali Area Brokers Industria e Nacora International.

Conoscenza, strategia, relazione
Grazie a questa rete, impresa e Associazione possono costruire insieme un percorso che guarda in tre direzioni: migliorare la conoscenza che l’azienda ha dei propri rischi (attraverso un’analisi che coinvolge direttamente l’imprenditore e il suo staff); strutturare una strategia efficace di prevenzione e copertura, valutando le soluzioni assicurative migliori anche dal punto di vista economico; costruire un rapporto solido con il proprio agente o broker.

Anche perché, in ogni fase del dialogo, un referente di Assolombarda è al fianco dell’imprenditore per aiutarlo a impostare una relazione trasparente, positiva e ‘senza sorprese’.

La responsabilità civile degli amministratori: appuntamento il 20 giugno
Se è vero che una corretta gestione del rischio è la base su cui costruire una crescita aziendale ‘sana’, l’informazione è fondamentale: l’impresa deve conoscere i rischi noti e meno noti e le relative implicazioni, oltre alle coperture assicurative più adatte a ciascun caso.

Così, il 20 giugno in Assolombarda si parlerà di responsabilità civile degli amministratori.

Per scoprire di quante e quali responsabilità può essere chiamato a rispondere chi è alla guida di una piccola o di una grande impresa, naturalmente. Ma anche per capire come affrontarle, con un focus sulle caratteristiche della polizza di Responsabilità Civile di Amministratori e Dirigenti (D&O: Director and Officers Liability), adatta per tutelare sia il patrimonio aziendale che quello degli organi di amministrazione e controllo.

Contenuti correlati
- Le coperture assicurative per la responsabilità civile degli amministratori e dirigenti – Incontro

Condividi l'articolo
  • Facebook
  • Twitter

Fare impresa - ultime notizie pubblicate:
Emissioni industriali: recepita la Direttiva europea del 2010
Startup, benvenute in Assolombarda!
Medie imprese, internazionalizzazione, ricerca: i campioni del Made in Italy
Chi più innova più vince
Vietnam: in alto a destra nella matrice dell'attrattività
HOME PAGE | Fare impresaTorna su