La città disegnata dai ragazzi

venerdì, 27 maggio 2011


Premiate in Assolombarda le scuole vincitrici del progetto pilota “Conoscere e partecipare la città” promosso da Assolombarda e Progetto Civis.

Nuovi servizi (ufficio anagrafe e ‘percorsi’ per anziani) all’interno del parco di Villa Scheibler e interventi di decoro urbano (parcheggi per le biciclette) in zona Duomo: con questi due progetti l’Istituto Paolo Frisi e il Liceo Artistico di Brera hanno ‘sbaragliato gli avversari’ (altre tre scuole superiori di Milano) e si sono aggiudicati ex-aequo il primo posto al concorso “Conoscere e partecipare la città” promosso da Assolombarda insieme alla onlus Progetto Civis.

Una vittoria di cui andare orgogliosi, visto che la scelta è stata fatta da personalità del calibro di Luigi Roth, presidente di Terna, Davide Rampello, presidente della Fondazione Triennale, e Alberto Meomartini, presidente di Assolombarda. Tutti presenti alla premiazione, il 28 maggio, per le strette di mano d’ordinanza e le foto di rito.

La sfida – simulare un Consiglio di zona e progettare interventi urbanistici utilizzando strumenti reali come il piano regolatore – aveva un obiettivo preciso: stimolare i ragazzi a partecipare attivamente alla vita del loro quartiere o del loro comune, proponendo nuovi servizi per la collettività o miglioramenti di quelli esistenti, all’interno di un percorso creativo capace di produrre risposte concrete e realizzabili.

Per Assolombarda, “Conoscere e partecipare la città” è un tassello di un impegno molto più ampio che ogni anno coinvolge migliaia di ragazzi nel dialogo con l’Associazione e con le imprese.

In questo caso, con un occhio particolare su Milano, nella convinzione che saper leggere e interpretare la città e le modalità di vita dei suoi abitanti, nei loro continui mutamenti, sia il modo giusto per dare risposte adeguare ai bisogni reali dei cittadini.

E proprio le proposte messe in campo dai ragazzi rilanciano Milano – che si è dotata da poco del nuovo Piano di Governo del Territorio e che tra poco vedrà rinnovarsi la squadra alla guida dell’Amministrazione Comunale – come un grande laboratorio di idee capaci di tracciare le linee guida dello sviluppo e della trasformazione urbana.

Condividi l'articolo
  • Facebook
  • Twitter

Territorio - ultime notizie pubblicate:
Assemblee di zona: l’Expo arriva sul territorio
Tributi locali, l’associazione aiuta le imprese a districarsi
Via Stephenson: confronto aperto su cantieri e mobilità
Assemblee delle Zone 2014: alla scoperta di Expo e delle sue opportunità
Infrastrutture e mobilità: le aspettative e le proposte delle imprese
HOME PAGE | TerritorioTorna su